Cuscini arredo: Morbidi accessori per decorare casa

Per decorare l’interno o l’esterno della propria casa, per ridisegnare o accentuare il proprio stile d’arredo, gli amanti del design trovano nei cuscini arredo dei validi alleati. I cuscini per arredare possono essere utilizzati per dare maggior comodità e stile a qualsiasi complemento d’arredo. Ecco perchè esistono decine di tipi di cuscini arredo commercializzati. Si va dai cuscini per rendere comode le sedie della cucina, ai cuscini utilizzati per rendere morbido lo schienale di un divano ai cuscini che vengono posti sui letti per abbellire.

Le tipologie di cuscini per arredare casa sono davvero tanti, la scelta di un cuscino arredo può essere agevolata dalla catalogazione di ogni morbido cuscino, per definirli in modo più preciso.

Tipi di cuscini arredo

Per comodità, possiamo ricondurre i cuscini arredo in due grandi categorie per distinguerli facilmente:

  • Cuscini per interni
  • Cuscini per esterni

A loro volta, queste due categorie di cuscini si possono suddividere in molte altre categorie in base al tipo di utilizzo, al complemento d’arredo che andranno a decorare ma anche in base a dimensione, tessuti utilizzati, tipi di imbottiture, fantasie e case produttrici.

Una rapida distinzione tra i tanti tipi di cuscini per arredo la possiamo facendo rientrare la quasi totalità dei cuscini nelle seguenti categorie:

 

  • Cuscini arredo per sedie
  • Cuscini arredo per divani
  • Cuscini arredo per letti
  • Cuscini arredo per bambini
  • Cuscini arredo a fantasia
  • Cuscini arredo a tinta unita
  • Cuscini arredo etnici
  • Cuscini arredo eleganti
  • Cuscini arredo estivi
  • Cuscini arredo invernali
  • Cuscini arredo fai da te
  • Cuscini arredo per giardino
  • Cuscini arredo grandi

Prima di parlare singolarmente dei diversi tipi di cuscini arredo, è bene sapere di cosa è composto un cuscino, perchè minime differenze di tessuti che compongono i morbidi tessili, possono far rientrare in una o in un’altra categoria i cuscini. Sostanzialmente i cuscini sono costituiti da:

  • Federa
  • imbottitura

Per spiegare meglio il concetto che una minima differenza di tessuto può far catalogare il cuscino in un altra tipologia, possiamo fare l’esempio del tessuto utilizzato per racchiudere l’imbottitura. Un cuscino arredo realizzato con una federa dal tessuto leggero, tipo il cotone, rientrerà sicuramente nella categoria dei cuscini arredo estivi. Mentre un cuscino ricoperto da una federa in tessuto più pesante come l’alcantara rientrerà nella tipologia di cuscini invernali.

Anche i materiali che costituiscono l’imbottitura del cuscino possono far rientrare in una o un’altra categoria i diversi cuscini per arredo. Una diversa composizione di tessuti interni, la scelta dell’ovatta invece del memory, può far diventare un cuscino più o meno morbido, più o meno flessibile.

In questo sitoweb, troverai nelle categorie del blog articoli che trattano in modo diversificato i vari tipi di cuscini per arredare casa sia internamente che esternamente. Non ti resta che navigare nelle categorie.